L’impasto delle nostre pizze ad alta digeribilità: come lo facciamo?

pizza alta digeribilità lievito naturale

Il nostro impasto è il frutto di una costante ricerca e selezione delle materie prime fondamentali: la farina e il lievito. L’obiettivo è quello di portare in tavola pizze di altissima qualità, ad alta digeribilità, eccellenti nel gusto.

Farina di tipo 1 e lievito madre naturale: gli ingredienti principali delle nostre pizze

Utilizziamo una farina di grano tenero di tipo 1 macinata a pietra, poco raffinata e quindi dal sapore più deciso, oltre che più ricca di sostanze nutritive. Il lievito madre naturale che utilizziamo ci è stato donato dal Maestro Pier Giorgio Giorilli, eccellente maestro panificatore italiano, noto anche per aver pubblicato diversi volumi sull’argomento; si tratta di un lievito madre che viene rinfrescato da oltre 70 anni.

Il processo di lievitazione a La Scaletta

pizza alta digeribilità ascoli piceno

Il nostro è un procedimento di lievitazione in 4 fasi: si parte con la realizzazione della biga, per poi proseguire con la fase di autolisi, passando per una maturazione di 48 ore concludendo con la lievitazione. L’utilizzo della biga unita al lievito madre naturale fa sì che la pizza risulti aromatica al gusto, croccante sulla crosta e morbida nella mollica, molto digeribile poiché l’impasto, una volta cotto, si mostra leggero e alveolato.

Ricerca e sviluppo: la nostra filosofia

L’olio extra vergine di oliva che utilizziamo per il nostro impasto è di provenienza territoriale, così come tutti i formaggi e i latticini utilizzati nella farcitura.

Da diversi anni il pizzaiolo Mirko Petracci lavora costantemente alla ricerca dell’impasto perfetto ad alta digeribilità e ogni step fatto nel corso del tempo ha portato a un miglioramento. Oggi siamo soddisfatti ma questo non vuol dire che ci fermeremo, anzi: La Scaletta è un vero laboratorio di “ricerca e sviluppo”, al fine di evolvere e di dare a tutti i clienti prodotti sempre migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *